Prima pagina

CONVENZIONE ITALIA – SAN MARINO: VIA DEFINITIVO

A distanza di oltre dieci anni dalla firma della Convenzione contro le doppie imposizioni, arriva la ratifica da parte del Consiglio dei Ministri.

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Ddl che ratifica e da il via definitivo alla Convenzione contro le doppie imposizioni tra Italia e San Marino che consentirà ai due stati contraenti di: rafforzare lo sviluppo ordinato delle relazioni economiche, favorire lo scambio di informazioni (relativamente all’applicazione della Convenzione) e prevedere favorevoli disposizioni fiscali in materia di proventi da attività finanziarie assicurando che detti vantaggi vadano a beneficio dei contribuenti “in regola” con gli obblighi fiscali.

A questo proposito, con riferimento ai dividendi si segnala il dettame dell’art. 10 che prevede una ritenuta alla fonte non superiore 15% con l’eccezione dei dividendi distribuiti a società diverse da quelle di persone, che abbiano detenuto una partecipazione di almeno il 10% per almeno 12 mesi che non subiscono la alcuna ritenuta. Per gli interessi, a norma dell’art. 11, la ritenuta non può invece eccedere il 13%.

© 2012 consulenza aziendale societaria tributaria - codice fiscale e p. iva 03380670962

follow us BignamiAssociati on Twitter