Prima pagina

LE PERDITE DI ESERCIZIO NON RIDUCONO LA BASE ACE 2012

Tra le riduzioni di patrimonio netto vanno conteggiate solo la distribuzione di riserve e di capitale ai soci.

Per il calcolo dell’ACE relativo all’anno 2012 si deve tener conto di incrementi e decrementi del patrimonio netto. Questi ultimi, che vanno a ridurre la base di calcolo dell’agevolazione, si dividono in due tipologie: quelli derivanti da perdite di esercizio e quelli derivanti da riduzioni volontarie, dovute a distribuzione di riserve o di capitale. Ai fini del calcolo ACE non ha effetti la riduzione di patrimonio netto a causa della perdita d’esercizio 2011: la base di calcolo per l’agevolazione viene dunque, calcolata non considerando questa riduzione. Alla pari non ha effetto neanche la distribuzione dell’utile dell’esercizio 2011, mentre sono rilevanti le distribuzioni di riserve già formate nel 2011 e distribuite nel 2012, quali che esse siano (di utili, di capotale, o il capitale sociale stesso).

© 2012 consulenza aziendale societaria tributaria - codice fiscale e p. iva 03380670962

follow us BignamiAssociati on Twitter