Prima pagina

STRETTA FISCALE SULLE MULTINAZIONALI, ACCORDO A BRUXELLES

Via libera alla direttiva che impedisce di spostare redditi verso paesi terzi.

Il 21 febbraio 2017 a Bruxelles i ministri delle finanze dell’Unione Europea hanno trovato un accordo sulla direttiva che dovrà limitare la possibilità per le imprese multinazionali di spostare reddito tra giurisdizioni fiscali al fine di ridurre l'imposizione. Ciò a seguito di un’inchiesta aperta dall'Unione Europea sull'alterazione della concorrenza, pratica che ha interessato Belgio, Olanda e Irlanda. Si tratta di una stretta che mira ad assestare un duro colpo ai regimi fiscali di vantaggio applicati da alcuni Stati membri dell’Unione, al fine di assicurare una equa ripartizione del carico fiscale.

L’accordo dovrà ora essere oggetto di una opinione non vincolante del Parlamento europeo. I ministri avranno poi tempo fino al 31 dicembre 2019 per trasporre la nuova direttiva nella legislazione nazionale. Le nuove norme entreranno in vigore il 1° gennaio 2020.

© 2012 consulenza aziendale societaria tributaria - codice fiscale e p. iva 03380670962

follow us BignamiAssociati on Twitter