Prima pagina

ADDIO AL SEGRETO BANCARIO TRA ITALIA E SVIZZERA

Il fisco italiano entra in possesso delle informazioni sui conti svizzeri. A marzo tocca al Liechtenstein

E' sancita la fine del segreto bancario: voluntary disclosure più conveniente

La Svizzera ha firmato l'accordo per la fine del segreto bancario, dunque, a richiesta del Fisco Italiano, dovrà inviare le informazioni riferite al singolo contribuente. Lo scambio non avrà carattere retroattivo ma riguarderà anche i rapporti in essere alla data dell'accordo e i relativi movimenti a decorrere dal 23/02/2015. 
Tale accordo, che sancisce altresì l'uscita dalla black list della Svizzera, rappresenta un ulteriore incentivo alla voluntary disclosure permettendo agli italiani che detengono attività oltralpe di godere di condizioni più favorevoli in termini di periodo da regolarizzare e di sanzioni applicabili.

© 2012 consulenza aziendale societaria tributaria - codice fiscale e p. iva 03380670962

follow us BignamiAssociati on Twitter