Documenta

ASSONIME: LE NOVITA’ DEL CONCORDATO IN BIANCO NELLA CIRCOLARE 31/2013

Più informazione e possibilità di interrompere la procedura se sono compiuti atti in frode ai creditori, queste sono le principali novità.

Con la Circolare 31/2013, Assonime commenta le modifiche alla Legge Fallimentare che riguardano principalmente il “concordato preventivo in bianco”.
Tre sono le principali novità introdotte e commentate dalla Circolare che riguardano, in primis, il rafforzamento degli obblighi informativi cui è tenuto il debitore e del coinvolgimento dei creditori sin dalle prime fasi della procedura.
Il documento poi si sofferma sull’introduzione della facoltà per il Tribunale di anticipare la nomina del Commissario Giudiziale, e infine specifica le casistiche in cui può avverarsi la previsione della possibilità di interrompere la procedura pre-concordataria.
In allegato si trova un breve documento esplicativo.


Leggi allegato (file: Circolare Assonime - Novità concordato in bianco.pdf)

© 2012 consulenza aziendale societaria tributaria - codice fiscale e p. iva 03380670962

follow us BignamiAssociati on Twitter